Il Tartufo La storia e le tipologie

Il Tuber magnatum pico, chiamato normalmente tartufo bianco pregiato, è la varieta di tartufo piu prezioso in assoluto dal punto di vista alimentare per il suo profumo intenso ma delicato, il suo sapore unico e la larga possibilita di impiego in cucina è il tartufo piu ricercato e piu apprezzato dagli chef di tutto il mondo. Le sue dimensioni sono variabili e nella media variano dalla dimensione di una noce a quella di una grossa arancia, ma esse possono raggiungere in alcuni casi, anche quelle di un grosso melone, facendo la felicita di chi lo rinviene. L'aspetto esteriore del Tuber magnatum pico è piu o meno quello di una patata, di forma non molto regolare, soprattutto se il terreno di origine non ha permesso una crescita libera per la sua durezza oppure per la presenza di sassi o radici di piante. In alcuni casi invece, in presenza di terreni friabili, il suo aspetto è regolare e liscio e questi esemplari hanno un valore commerciale maggiore.

La sua distribuzione e sparsa in molte regioni d'Italia, dal Piemonte alla Toscana, nelle Marche, in Emilia romagna, in Umbria, in Abruzzo e anche in Molise e Campania.

Il Tuber Magnatum Pico, predilige il pioppo, il salice e il tiglio, ma spesso lo troviamo anche sul cerro la farnia, il nocciolo, la roverella e il carpino.

Periodo di Fruttificazione

Il periodo di fruttificazione del Tuber Magnatum Pico va, solitamente, da Agosto a Dicembre. La maturazione avviene, solitamente, da ottobre a dicembre con variazioni temporali dovute alla esposizione della tartufaia, all'altitudine, alle condizioni climatiche locali e stagionali.