Il Tartufo La storia e le tipologie

Il Tuber Aestivum, meglio conosciuto come tartufo nero estivo o piu comunemente "scorzone" a causa della sua scorza ruvida, è un buon tartufo, anche se non ha la delicatezza e la finezza del profumo del tartufo nero invernale (Tuber melanosporum).
Il Tuber aestivum è; un tartufo resistente e si mantiene più a lungo rispetto alle altre varietà, permettendone in questo modo un uso piu tranquillo.
In effetti nel tartufo sono racchiuse in un unico frutto, tutte le fragranze e gli odori del bosco, il suo gusto e intenso ma delicato e il suo odore e a dir poco "stuzzicante".

Caratteristiche principali

Il periodo di maturazione dei Tuber aestivum, inizia da Maggio fino all'autunno inoltrato, naturalmente i primi della stagione potranno avere una polpa che, essendo meno matura, sarà piu chiara, con aspetto marmorizzato, mentre con l'inoltrarsi della stagione, a maturazione giusta virerà piu sul bruno.
La sua scorza e ruvida e verrucosa, di colore nero.
Il suo sviluppo si associa spesso con piante di roverella, quercia e cerro, ma anche carpino e nocciolo.
La sua grandezza varia da quella di una noce, ma non è raro rinvenire esemplari anche di una discreta grandezza, anche del peso di 1kg o più.